HomeLista dei Desideri (0)AccountCarrelloCassa

“Un anno è passato dentro uno spazio che sulla bellezza desidera continuare a danzare”

“Un anno è passato dentro uno spazio che sulla bellezza desidera continuare a danzare” Notice: Use of undefined constant image - assumed 'image' in /home/xf24qioq/public_html/catalog/view/theme/default/template/information/news.tpl on line 27

“Un anno è passato dentro uno spazio che sulla bellezza desidera continuare a danzare”

Un anno è passato dentro un negozio che sulla meraviglia vuole costruire il futuro di alcune donne. Le donne violate e maltrattate, che da questo progetto hanno tratto linfa vitale.

Un progetto che ha permesso, grazie alle vendite, di mantenere e ampliare un’ iniziativa Saman a sostegno dell’ accoglienza in unità  abitative delle  Donne vittima di violenza, sia italiane che straniere, cui viene offerta ospitalità  temporanea in quattro appartamenti nella città  di Milano. Viene inoltre offerto supporto domiciliare e, quando necessario, percorsi di recupero individuale e mediazione familiare grazie al supporto di un’ equipe specializzata di educatori, psicologi, psicoterapeuti, medici e consulenti legali. La permanenza negli appartamenti varia in base al progetto individuale, con un massimo di dodici mesi. L’ obiettivo finale è  il raggiungimento della piena autonomia – sociale, economica, abitativa – della donna.

Shop Saman serve a questo.

In questo sta la meraviglia racchiusa nella bellezza degli oggetti esposti che osservati, chiacchierati e comprati ci spingono ad andare avanti. Un insieme di matrioske ognuna dal significato diverso, a suo tempo sognato e oggi tradotto in un’ attività  che vede allargare i propri orizzonti e partecipare sempre più artisti ed amici.

Le matrioske della solidarietà , della piacevolezza, della leggerezza e dell’ impegno. Ma anche quelle dell’ estetica e del senso. In ognuno degli oggetti venduti a Shop Saman c’è tutto questo.

Dicevamo che l’ immateriale si fa materiale e il capriccio o il gusto senso compiuto. E adesso si inizia a parlare di questa strana bottega che non nel profitto ma nel progettocomplessivo radica le fondamenta. Attira giornali e fotografi, visionari e sognatori. Un anno è passato dentro uno spazio che sulla bellezza desidera continuare a danzare.

Lorella Raggi, Saman